Arti Figurative

Declinato nell' indirizzo pittorico-plastico, è il Liceo Artistico dei pennelli e della creta, dei ritratti, dei murales, dei busti e dei bassorilievi. L'indirizzo di Arti Figurative è interamente dedicato al mondo del disegno, del colore, della materia, dell'immagine e della forma nella loro totalità.

Secondo il principio del Rinascimento a fornire ai nostri allievi una moderna e poliedrica formazione, l'applicazione delle discipline plastiche e scultoree si sviluppa in ogni campo artistico della terza dimensione (scultura, modellato, formatura, ceramica, installazione, stampa 3D e altro) consentendo al termine del corso di studi la creazione di opere complete e totalizzanti.

Nell'intero corso di studi e in costante interazione con le tecniche della tradizione, saranno fortemente presenti i mezzi della contemporaneità, fotografici ed informatici, colti sia nel loro aspetto tecnico che poetico.

La prosecuzione classica degli studi è quella degli istituti specifici di grafica ed illustrazione, istituti di cinema e fotografia, delle Accademie di Belle Arti, degli istituti di restauro, degli indirizzi universitari attinenti ai Beni Culturali, i campi quindi in cui l'Italia è ancora considerata unica ed inarrivabile.

La caratteristica di questa formazione, che unisce sapere e fare, cultura, conoscenza e pratica in un amalgama unico, rende comunque praticabile l'inserimento immediato nel mondo del lavoro in molteplici campi.

 

Attraverso gli insegnamenti fondamentali di grafica, pittura, scultura in costante interazione tra Arte del passato e contemporanea, l'allievo sarà portato ad orientarsi a tuttotondo nel mondo "visual" che costituisce ormai il linguaggio unico universale della cultura moderna.

Nel triennio sono oggetto di studio e di sperimentazione tutte le tecniche grafiche e pittoriche classiche, sia da cavalletto (acquarello, tempera, acrilico, olio, ecc), che murali ( acrilico, stencil o spray ma anche prove di affresco o mosaico), legate dalla costante disciplina del disegno e considerate di volta in volta, a seconda dei temi indagati, nell'ambito della personale ricerca artistica o in quello della grafica d'utilità e di comunicazione (pubblicità, illustrazione, fumetto, decorazione, rilievo).