Design industriale

 

Cosa è bello, cosa è utile, cosa è pratico? Tutto ciò che ci circonda è frutto di un percorso di design che porta dall'idea - o dalla necessità - all'oggetto realizzato. Il percorso formativo dell'indirizzo Design è finalizzato allo studio dei fenomeni estetici e alla pratica progettuale nell'ambito del design industriale (design del prodotto).

In funzione delle esigenze progettuali e comunicative, particolare attenzione è rivolta all'acquisizione di competenze adeguate da un lato nell'individuare e utilizzare le relazioni tra la forma estetica e le esigenze strutturali e commerciali, dall'altro nello sviluppo del progetto, nell'uso del disegno a mano libera e tecnico, dei mezzi informatici, delle nuove tecnologie, della modellazione 3D e della sua resa per mezzo di stampanti bicomponenti 3D all'avanguardia, che utiilizzano filamenti in PVA e PLA.

Gli studenti imparano a padroneggiare le tecniche grafiche, geometriche e descrittive e le applicazioni informatiche di settore; sviluppano la capacità di gestione dell'iter progettuale di un prodotto di design, dalle esigenze del mercato alla realizzazione del prototipo, passando dagli schizzi preliminari, dai disegni definitivi, dal bozzetto, dall'individuazione, la gestione e la campionatura dei materiali, dalla elaborazione digitale e materiale, dal modello, coordinando i periodi di produzione scanditi dal rapporto sinergico tra la progettazione ed il laboratorio.

Obiettivi fondamentali dell'indirizzo sono: l'acquisizione dei metodi specifici della ricerca e della produzione progettuale, nonché la padronanza dei linguaggi e delle tecniche relative; la conoscenza della produzione del design nel suo contesto storico e culturale al fine di coglierne appieno la presenza e il valore nella società odierna; l'approfondimento e lo sviluppo di conoscenze e abilità, ma anche di competenze necessarie per dare espressione alla propria creatività

Costante riferimento si rivolge alla principale produzione delle arti applicate del passato e del design contemporaneo, al fine di cogliere le interconnessioni tra il design e i linguaggi artistici e le interazioni tra gli stessi settori di produzione.